Sostienici! Rivista-Impresa-Sociale-Logo-Mini
Fondata da CGM / Edita e realizzata da Iris Network
ISSN 2282-1694

Numero 2 / 2021

Gori e Marocchi ragionano sui confini interni ed esterni del Terzo settore, i primi destinati ad affievolirsi, i secondi ad essere rimarcati. Introdotti da Scalvini, Boletto e Colombo sviluppano il tema della fiscalità, Boletto con riferimento al Terzo settore anche alla luce della sentenza 131/2020 della Corte costituzionale, Colombo ricostruendo la fiscalità specifica per l’impresa sociale. L’impresa sociale favorisce l’inserimento di persone svantaggiate: Lepore sviluppa il tema con riferimento ai tirocini supportati con adeguato tutoraggio, Vaccari, Sacchetti e Signoretti studiando le soluzioni organizzative adottate da imprese di agricoltura sociale. La coprogrammazione è un momento qualificante dell’amministrazione condivisa, in cui il Terzo settore contribuisce a dare forma alle politiche: Bongini, Di Rago, Semeraro e Zandrini analizzano come la logica collaborativa debba pervadere anche i documenti fondamentali della programmazione degli enti locali, mentre Marocchi propone uno studio di caso di un’esperienza di coprogrammazione nella provincia di Torino. Le imprese sociali e le loro comunità: Bianchi evidenzia come le cooperative di comunità siano non solo soggetti economici, ma anche un luogo di partecipazione “politica” mentre Tricarico e De Vidovich riflettono sul nuovo assetto delle nostre città post Covid e sul ruolo che possono rivestire le imprese sociali. Non abbiamo bisogno di eroi, argomentano Galera e Baglioni evidenziando le implicazioni negative di uno stile di comunicazione che gli eroi li crea (e li demolisce), ma di enfatizzare il ruolo delle comunità. Poledrini recensisce Cooperative da riscoprire, un libro curato da Borzaga che smentisce i luoghi comuni sulle cooperative sociali.

vai al numero
Un numero, quattro approfondimenti. La fiscalità per l’impresa sociale, il suo fondamento e i pezzi che ancora mancano. Impresa sociale e lavoro, alla ricerca degli elementi che favoriscono l’effettivo inserimento di persone svantaggiate. La coprogrammazione, elemento centrale dell’amministrazione condivisa. Le imprese sociali e la loro comunità, alla ricerca di spazi di innovazione.
dall'archivio della rivista
impresa-sociale-2-2020-verso-un-sistema-sanitario-di-comunit...
Numero 2 / 2020
Verso un sistema sanitario di comunità
Giulia Galera

Durante il lockdown Giulia Galera ha realizzato una inchiesta su come il nostro sistema socio-sanitario stava affrontando l’emergenza Covid. Una ricostruzione di quanto la crisi ci sta insegnando e del ruolo che il Terzo settore potrebbe avere.

scopri di più
Attualità
Candidarsi non basta: ci vuole una nuova politica
Guido Memo / 13 luglio 2021
Prosegue il dibattito iniziato da Marco Musella su Terzo settore e politica. Non basta candidarsi se poi si resta prigionieri - omologati o emarginati - di un sistema vecchio. Serve un Terzo settore consapevole della propria dimensione politica per aprire scenari diversi.
tag:  Politica
Ricerca empirica
I "beni liberati" e la nuova Casal di Principe
Marco Musella / 09 luglio 2021
Casal di Principe luogo di camorra e "i Casalesi" che evocano un clan malavitoso e non gli abitanti. Ma qualcosa è già cambiato, grazie anche alle pratiche di riuso dei beni confiscati, per costruire un modello basato sulla solidarietà e sullo sviluppo grazie alla rete di economia sociale del territorio.
Interviste
Per una contemporaneità a misura d'uomo
Andrea Tittarelli / 06 luglio 2021
L'impresa sociale, dice Realacci intervistato da Tittarelli, è un elemento costitutivo di una contemporaneità a misura d'uomo, di un'Italia che può essere più forte assieme a una nuova Europa e può aiutare il mondo a progredire proprio perché garante dell'animo umano in armonia con il creato.
Ricerca empirica
Il 5 per mille: come sta andando?
Marco Musella / 05 luglio 2021
Una recente ricerca di Bamca Popolare Etica evidenzia lo sviluppo del 5X1000 sia rispetto al numero di sottoscrittori che di enti, e questo è positivo; ma si assiste anche ad una notevole concentrazione sia su base territoriale, sia rispetto alle organizzazioni finanziate, circostanza su cui sarebbe utile riflettere.
tag:  Finanza
Policy
Coprogettazione: parliamo di soldi
Gianfranco Marocchi / 29 giugno 2021
Il Terzo settore si sta appassionando all'amministrazione condivisa. Ma sente il rischio che essa porti con sé un'insidia: dovere ulteriormente diminuire, sotto i limiti della sostenibilità, le risorse disponibili. E' quindi urgente provare a fare ordine sui temi del "contributo" e del "cofinanziamento".
Economia
Il più grande crowdfunding d'Italia
Gianfranco Marocchi / 25 giugno 2021
E' paradossale l'enfasi di media e decisori sulla "finanza ad impatto", che porta una quota di capitali pari a circa l'1.5% di quelli che la sola impresa sociale in forma cooperativa genera e reinveste autonomamente, a costi nulli, per un tempo più lungo e sotto una governance democratica. Ma nessuno pare notarlo.
Attualità
Quando il Terzo settore si candida
Marco Musella / 23 giugno 2021
E' bene che persone con una lunga carriera nel Terzo settore si candidino ad assumere ruoli politici In Parlamento, in Consiglio comunale o alla carica di Sindaco, come avviene a Napoli? L'Autore, sulla base di una riflessione che investe sia il Terzo settore sia i partiti politici, risponde positivamente.
tag:  Politica
Esperienze
Socialmapping: i servizi a portata di mano
Giorgio Baracco / 12 giugno 2021
Socialmapping.it, uno spazio digitale di informazione e di interlocuzione con i cittadini sul welfare locale sviluppato da alcune imprese sociali nelle province di Asti e Alessandria, è il frutto di un dialogo tra i servizi e il Terzo settore locale, che valorizza il ruolo delle comunità nel generare risorse formali e informali.
Policy
Una nuova via per rispondere ai bisogni sociali
Giacomo Pisani, Gianluca Salvatori / 05 giugno 2021
Fuori dal paradigma novecentesco, dove allo Stato "riparatore" toccava il compito di intervenire a fronte dei problemi sociali, si sta affermando un diverso paradigma dove le imprese sociali e le pubbliche amministrazioni sono partner nella costruzione di una "welfare society".
Tutti gli articoli
dall'archivio della rivista
impresa-sociale-2-2020-verso-un-sistema-sanitario-di-comunit...
Numero 2 / 2020
Verso un sistema sanitario di comunità
Giulia Galera

Durante il lockdown Giulia Galera ha realizzato una inchiesta su come il nostro sistema socio-sanitario stava affrontando l’emergenza Covid. Una ricostruzione di quanto la crisi ci sta insegnando e del ruolo che il Terzo settore potrebbe avere.

scopri di più

Economisti, sociologi, aziendalisti, giuristi; e anche protagonisti dell'imprenditorialità sociale che sanno mettere insieme operatività quotidiana e riflessione.

Sono gli autori di Impresa Sociale.

vedi tutti gli autori
Economia
Il più grande crowdfunding d'Italia
Gianfranco Marocchi / 25 giugno 2021
E' paradossale l'enfasi di media e decisori sulla "finanza ad impatto", che porta una quota di capitali pari a circa l'1.5% di quelli che la sola impresa sociale in forma cooperativa genera e reinveste autonomamente, a costi nulli, per un tempo più lungo e sotto una governance democratica. Ma nessuno pare notarlo.
Attualità
Quando il Terzo settore si candida
Marco Musella / 23 giugno 2021
E' bene che persone con una lunga carriera nel Terzo settore si candidino ad assumere ruoli politici In Parlamento, in Consiglio comunale o alla carica di Sindaco, come avviene a Napoli? L'Autore, sulla base di una riflessione che investe sia il Terzo settore sia i partiti politici, risponde positivamente.
tag:  Politica
Esperienze
Socialmapping: i servizi a portata di mano
Giorgio Baracco / 12 giugno 2021
Socialmapping.it, uno spazio digitale di informazione e di interlocuzione con i cittadini sul welfare locale sviluppato da alcune imprese sociali nelle province di Asti e Alessandria, è il frutto di un dialogo tra i servizi e il Terzo settore locale, che valorizza il ruolo delle comunità nel generare risorse formali e informali.
Policy
Una nuova via per rispondere ai bisogni sociali
Giacomo Pisani, Gianluca Salvatori / 05 giugno 2021
Fuori dal paradigma novecentesco, dove allo Stato "riparatore" toccava il compito di intervenire a fronte dei problemi sociali, si sta affermando un diverso paradigma dove le imprese sociali e le pubbliche amministrazioni sono partner nella costruzione di una "welfare society".
Sostieni Impresa Sociale

Impresa Sociale è una risorsa totalmente gratuita a disposizione di studiosi e imprenditori sociali. Tutti gli articoli sono pubblicati con licenza Creative Commons e sono quindi liberamente riproducibili e riutilizzabili. Impresa Sociale vive grazie all’impegno degli autori e di chi a vario titolo collabora con la rivista e sostiene i costi di redazione grazie ai contributi che riesce a raccogliere.

Se credi in questo progetto, se leggere i contenuti di questo sito ti è stato utile per il tuo lavoro o per la tua formazione, puoi contribuire all’esistenza di Impresa Sociale con una donazione.