Sostienici! Rivista-Impresa-Sociale-Logo-Mini
Fondata da CGM / Edita e realizzata da Iris Network
ISSN 2282-1694
Numero 3 / 2021
impresa-sociale-3-2021

Numero 3 / 2021


A trent'anni dalla 381/1991, il ruolo, effettivo e potenziale, delle imprese sociali nel welfare e nella rigenerazione urbana. L'amministrazione condivisa, tra esempi di applicazione e possibili ambiguità. I numeri delle imprese sociali, che ci consentono di smentire luoghi comuni e di proporre nuove tesi di ricerca. Le imprese sociali e le loro scelte organizzative, in tema di integrazione imprenditoriale e di gestione delle risorse umane.

Indice

Politiche

L’impresa sociale, un pilastro per le politiche

Redazione

Imprese sociali e rigenerazione urbana

Andrea Bernardoni, Massimo Cossignani, Daniele Papi, Antonio Picciotti

Terzo settore e reddito di cittadinanza

Armando Vittoria

Numeri

Quando si parla di numeri

Redazione

Le cooperative sociali prima e durante il Covid-19

Giuseppe Giulio Calabrese, Greta Falavigna

Startup innovative a vocazione sociale

Alessandro Laspia, Davide Viglialoro, Giuliano Sansone, Paolo Landoni

La complessità del sistema sanitario e assistenziale

Eddi Fontanari

Organizzazione

Le imprese sociali e la loro organizzazione

Redazione

Il contratto di rete tra cooperative sociali

Sara Depedri

Age-management nella cooperazione sociale

Giuseppe Guerini, Emmanuele Massagli, Maria Sole Ferrieri Caputi, Michele Dalla Sega

Recensioni

Oltre la solidarietà

Federico Creatini

le immagini di questo numero sono di:
Valentina Bigaran
Si forma a Bologna e Madrid in grafica editoriale e d'arte. Da sempre appassionata osservatrice di forme e colori che appunta e rimodella con diverse tecniche manuali. Per anni ha lavorato nello studio di progettazione grafica pupilla grafik di Milano con cui ancora collabora.
scopri di più
Editoriale
Trent’anni di 381: una incompiuta di successo
Felice Scalvini
Scalvini ricostruisce la genesi e l’evoluzione della legge sulla cooperazione sociale, a partire dal sostrato socio-culturale e politico da cui ha preso forma, sottolineandone la portata dirompente fatta però anche di chiaroscuri. Si apre una nuova stagione che può portare la cooperazione sociale ad essere uno strumento di profonda trasformazione del nostro Paese.
Politiche
L’impresa sociale, un pilastro per le politiche
Redazione
L’impresa sociale è chiamata in causa nelle grandi sfide con cui alcune delle principali politiche del nostro Paese si stanno confrontando. Due temi sono sviluppati in questa sezione del numero: la rigenerazione urbana a fini sociali ed il tentativo di favorire percorsi di autonomia delle persone che oggi beneficiano del reddito di cittadinanza.
Politiche
Imprese sociali e rigenerazione urbana
Andrea Bernardoni, Massimo Cossignani, Daniele Papi, Antonio Picciotti
In un’ottica di partecipazione collettiva nei processi di riqualificazione di beni immobili inutilizzati, le imprese sociali possono svolgere un ruolo fondamentale sia nella promozione di iniziative di rigenerazione, che nella gestione delle attività derivanti dagli interventi stessi. Sulla base delle evidenze empiriche da esperienze italiane degli ultimi anni, alcune utili indicazioni di policy.
Politiche
Terzo settore e reddito di cittadinanza
Armando Vittoria
Politiche di reddito minimo: siamo forse di fronte all’abbandonano del potenziamento delle capacità di cittadinanza democratica di individui e famiglie immaginando di rendere sostenibile la diseguaglianza attraverso misure di trasferimento di reddito? E che impatto avranno queste politiche sul ruolo di intermediazione e aggregazione sociale svolto dai soggetti del Terzo settore?
Amministrazione condivisa
L’amministrazione condivisa e le sue pratiche
Redazione
La coprogrammazione e la coprogettazione rimandano ad una concezione in cui al Terzo settore (e quindi alle imprese sociali) è riconosciuto un ruolo di interesse generale, ponendo queste organizzazioni accanto alle pubbliche amministrazioni, “dalla stessa parte del tavolo”, mosse dalla medesima tensione per un obiettivo comune.
Amministrazione condivisa
Coprogettare e coprogrammare una nuova stagione del welfare
Luca Fazzi
Con il Codice del Terzo settore si è aperta una nuova importante stagione di riorganizzazione dei rapporti tra pubblico e Terzo settore. Ma per dare gambe ai nuovi strumenti collaborativi si deve capire a quali condizioni possono fare la differenza. Quali sono i problemida considerare? Come accompagnare i processi? Come fare in modo che l’innovazione vada a buon fine?
Amministrazione condivisa
Coprogettazione e contesti accoglienti
Nicola Grigion
Quali possono essere le ricadute della coprogrammazione e della coprogettazione nell’ambito delle attività di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, uno tra i più problematici nel panorama del welfare locale? In che misura la natura collaborativa delle esperienze locali di accoglienza può trovare nella coprogettazione un ambiente favorevole per innescare processi di innovazione?
Numeri
Quando si parla di numeri
Redazione
Chi studia con serietà l’impresa sociale è sempre alla ricerca di numeri: perché le impressioni non bastano, le narrazioni accattivanti nemmeno. Un discorso serio richiede riscontri nei fatti e, a questo proposito, un’attenta rilettura dei bilanci costituisce una fonte di informazioni preziosa e solo parzialmente utilizzata a scopi di ricerca.
Numeri
Le cooperative sociali prima e durante il Covid-19
Giuseppe Giulio Calabrese, Greta Falavigna
Negli anni più duri della crisi, le imprese sociali si sono dimostrate anticicliche, ossia hanno registrato trend positivi anche quando il resto dell’economia ha faticato. Ma è vera anche l’affermazione complementare (esiti più modesti nei periodi in cui l’economia va meglio)? Un'analisi, con anche una prima stima degli effetti del Covid sulle imprese sociali.
Numeri
Startup innovative a vocazione sociale
Alessandro Laspia, Davide Viglialoro, Giuliano Sansone, Paolo Landoni
Startup innovative: è ragionevole ipotizzare che il sottogruppo di queste imprese che opera in campo sociale – le startup innovative a vocazione sociale – evidenzino dati peggiori rispetto alle altre in quanto “attardate” dalla necessità di considerare anche le istanze sociali? Gli autori confrontano i due sottogruppi alla ricerca di variazioni significative.
Numeri
La complessità del sistema sanitario e assistenziale
Eddi Fontanari
Uno studio sulla rilevanza economica della cooperazione rispetto all'entità delle risorse dedicate a sanità e assistenza. Un confronto tra cooperative e altre imprese prestando particolare attenzione alla dimensione territoriale (regionale) e cercando di cogliere i legami tra valore aggiunto e spesa pubblica.
Organizzazione
Le imprese sociali e la loro organizzazione
Redazione
La vita delle imprese sociali è fatta di questioni organizzative che si pongono giorno dopo giorno, ponendo di volta in volta nuove questioni. Dai contratti di rete che coinvolgono imprese sociali e imprese for profit. All’invecchiamento della forza lavoro e sulle pratiche di age-management nella cooperazione sociale.
Organizzazione
Il contratto di rete tra cooperative sociali
Sara Depedri
Contratti di rete che coinvolgono imprese sociali e imprese for profit. La ricostruzione di una tipologia sulla base della funzione produttiva e della funzione sociale delle diverse forme di integrazione per concentrarsi sui casi in cui il contratto di rete è funzionale a inquadrare relazioni dove entrambe le funzioni si manifestano nel grado maggiore.
Organizzazione
Age-management nella cooperazione sociale
Giuseppe Guerini, Emmanuele Massagli, Maria Sole Ferrieri Caputi, Michele Dalla Sega
Una ricerca sull’invecchiamento della forza lavoro e sulle pratiche di age-management nella cooperazione sociale bergamasca. Flessibilità, formazione, sviluppi di carriera, welfare aziendale, ricambio generazionale, redistribuzione del lavoro, accompagnamento all’uscita dal lavoro: meccanismi che, se integrati, possono migliorare la gestione di queste situazioni.
Recensioni
Oltre la solidarietà
Federico Creatini
Il libro di Francesco Vegni ricostruisce un tema ancora poco studiato come quello della Federazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze. Lo fa adottando un taglio metodologico convincente, sfruttando la ricchezza dell’archivio storico Anpas per ampliare l’esigua storiografia sul tema. Una recensione a cura di Federico Creatini.
Sostieni Impresa Sociale

Impresa Sociale è una risorsa totalmente gratuita a disposizione di studiosi e imprenditori sociali. Tutti gli articoli sono pubblicati con licenza Creative Commons e sono quindi liberamente riproducibili e riutilizzabili. Impresa Sociale vive grazie all’impegno degli autori e di chi a vario titolo collabora con la rivista e sostiene i costi di redazione grazie ai contributi che riesce a raccogliere.

Se credi in questo progetto, se leggere i contenuti di questo sito ti è stato utile per il tuo lavoro o per la tua formazione, puoi contribuire all’esistenza di Impresa Sociale con una donazione.