Sostienici! Rivista-Impresa-Sociale-Logo-Mini
Fondata da CGM / Edita e realizzata da Iris Network
ISSN 2282-1694

Argomento: Diritto

Rivista-impresa-sociale-consulta-la-primazia-della-sussidiarieta

Diritto

Raffaele Caroccia / 16 luglio 2020

Consulta, la primazia della sussidiarietà

La Decisione della Consulta ricostruisce le relazioni tra EEPP e TS secondo una matrice collaborativa, non contrattuale ed improntata al miglioramento dell’efficienza della Pubblica amministrazione, reinterpreta in modo non riduzionistico il diritto UE e valorizza la specificità del Terzo settore

Rivista-impresa-sociale-attuare-con-responsabilita-l-art-55

Diritto

Silvia Pellizzari / 09 luglio 2020

Attuare con responsabilità l'art. 55

La decisione della Corte costituzionale n. 131/2020 impegna le PA e il Terzo settore ad attuare con responsabilità e consapevolezza l’art. 55 del Codice del terzo settore, privilegiando la sinergia tra attori e la messa in comune di mezzi, piuttosto che la competizione per l’individuazione del miglior offerente.

Rivista-impresa-sociale-imprese-di-comunita-come-inquadrarle

Diritto

Andrea Bernardoni, Carlo Borzaga / 04 luglio 2020

Imprese di comunità, come inquadrarle?

La recente sentenza 131/2020 della Corte costituzionale oltre a legittimare l'art. 55 accelera anche i tempi per un inquadramento delle imprese di comunità entro la disciplina dell'impresa sociale e quindi come parte del Terzo settore, introducendo i limitati adattamenti a tal fine necessari.

Rivista-impresa-sociale-ets-e-adeguati-assetti-organizzativi-ex-c-c

Diritto

Domenico Francesco Donato / 25 giugno 2020

ETS e adeguati assetti organizzativi ex C.C.

Come si coordinano il principio dell'adeguato assetto organizzativo previsto dall'art. 2086 del CC e le previsioni del CTS? In particolare, tale questione si pone in caso di crisi di impresa, anche per i risvolti di responsabilità penale degli amministratori che possono generarsi in tale circostanza.

Rivista-impresa-sociale-tanti-giudici-e-poco-legislatore

Diritto

Luca Gori / 02 giugno 2020

Tanti giudici e poco legislatore?

Una recente sentenza del TAR Toscana affronta in modo discutibile il tema delle convenzioni con il volontariato. L'onda lunga dell'approssimativo parere del Consiglio di Stato del 2018 e l'assenza della politica generano una situazione confusa che azzoppa la Riforma

Rivista-impresa-sociale-ancora-sul-nodo-della-trasparenza

Diritto

Luca Gori / 25 maggio 2020

Ancora sul nodo della trasparenza

Il 30/6 molti ETS pubblicheranno i dati sui rapporti finanziari con la PA. Spesso gli "obblighi di trasparenza" diventano liturgie inutili, puntive e confusive: una "opacità per confusione", dalla quale la Corte costituzionale, su altri piani, ha già messo in guardia.

Editoriale
La Riforma al varco: opportunità e rischi
Carlo Borzaga, Lorenzo Sacconi
In questi giorni la Commissione Affari Sociali della Camera sta esaminando la proposta del Governo per la riforma del Terzo Settore, che all’art. 4 contiene anche le linee guida per la revisione della legge sull’impresa sociale.
Editoriale
Riformare la legge sull’impresa sociale: si può fare!
Marco Musella
La legge delega 118/2005 e il decreto legislativo 155/2006 arrivavano, un po’ improvvisamente dal punto di vista politico, al termine di una lunga stagione di riflessione ed impegno nella realizzazione di iniziative a finalità sociale: intraprese innovative e faticose, portate avanti nel solco di una tradizione non guidata dal profitto, alternativa a...
Editoriale
Perché oggi si coprogetta molto più che in passato
Gianfranco Marocchi
La coprogrammazione e la coprogettazione stanno diventando prassi diffusa. Negli ultimi anni si stanno accumulando materiali sempre più consistenti sul tema della relazione tra enti pubblici e terzo settore, nello specifico tentativo di dare forma a partnership basate su un principio collaborativo anziché sulla competizione.
Editoriale
I confini del Terzo settore
Flaviano Zandonai, Luca Gori
L’articolo 4 del Codice del Terzo settore riveste un’importanza decisiva non solo nel quadro della riforma, bensì, più in generale, nella definizione del complesso dei rapporti fra poteri pubblici ed autonomia dei soggetti privati all’interno dell’ordinamento costituzionale.
Saggi
Disciplina dell'impresa sociale: gli stakeholder
Antonio Fici
In questo articolo si presenta ed analizza la disciplina dell’impresa sociale, contenuta nel d.lgs. 112/2017 e parte della Riforma del Terzo settore, dalla prospettiva dei suoi diversi stakeholder: quali norme appaiono maggiormente satisfattive degli interessi degli stakeholder dell’impresa sociale?
Saggi
Le forme di partenariato pubblico-privato
Silvia Pellizzari
Il saggio intende analizzare lo sviluppo dell’impresa sociale in Italia nell’ambito delle forme di partenariato pubblico-privato (PPPs). L’obiettivo è analizzare due tra le diverse modalità di interazione tra PA e privato sociale per l’organizzazione e la gestione dei servizi sociali: il partenariato per l’innovazione e gli accordi pre-commerciali.
Saggi brevi
Un nuovo "vestito" per l'impresa sociale?
Guido Bonfante
I motivi per cui secondo l'autore la Srl in forma semplificata rappresenta la forma societaria ideale per l'impresa sociale, intervenendo però sul suo modello di governance in senso partecipativo e sulla limitazione della distribuzione degli utili. Attenzione anche all’inclusione di soggetti svantaggiati e al microcredito.  
Saggi brevi
Proposte della società civile per la riforma del Terzo settore
Anna Chiara Giorio
Il Governo ha lanciato una consultazione pubblica in merito alla Riforma del terzo settore. Hanno risposto oltre mille soggetti tra singoli, organizzazioni del terzo settore e varie tipologie di stakeholder. Indicazioni utili al legislatore. Ma anche uno spaccato qualitativo di come stia evolvendo l’identità delle varie componenti del terzo settore.
Saggi
Le forme di partenariato pubblico-privato
Silvia Pellizzari
Il saggio intende analizzare lo sviluppo dell’impresa sociale in Italia nell’ambito delle forme di partenariato pubblico-privato (PPPs). L’obiettivo è analizzare due tra le diverse modalità di interazione tra PA e privato sociale per l’organizzazione e la gestione dei servizi sociali: il partenariato per l’innovazione e gli accordi pre-commerciali.
Recensioni
Pubblica amministrazione e terzo settore
Luciano Gallo
Luciano Gallo recensisce "Pubblica amministrazione e terzo settore. Confini e potenzialità dei nuovi strumenti di collaborazione e sostegno pubblico", che raccoglie gli atti del convegno svoltosi a Trento a gennaio 2019. Il volume, curato da Silvia Pellizzari e Andrea Magliari, sviluppa in modo organico il rapporto tra PA e Terzo settore.
Policy
Le regole del gioco del platform cooperativism
Guido Smorto
Con il nome di platform cooperativism si è sviluppato negli ultimi anni un intenso dibattito sulla proprietà e sulla governance condivise nell’economia online, con l’obiettivo di definire modelli organizzativi alternativi a quelli delle grandi imprese for profit che controllano la rete prosperando sulla cooperazione tra “pari”.
Policy
Riformare l'impresa sociale per riformare il terzo settore
Redazione
Il contributo di Iris Network alla consultazione del Governo per la riforma del terzo settore  Questo documento è il contributo di Iris Network alla consultazione del Governo nazionale sul progetto di riforma del terzo settore. E’ stato elaborato attingendo a contenuti provenienti da molteplici analisi e studi sul campo...
Policy
L'impresa sociale nel progetto di riforma del terzo settore italiano
Antonio Fici
L’iniziativa legislativa di riforma è ambiziosa: si prospetta non soltanto la revisione della disciplina codicistica, ma di provvedere “al riordino e alla revisione organica della disciplina speciale e delle altre disposizioni vigenti relative agli enti del Terzo settore.
Recensioni
International Handbook of Cooperative Law
Guido Bonfante
L’opera di Cracogna, Fici ed Henrÿ rappresenta - nel panorama degli studi sulla cooperazione - un punto di passaggio ineludibile per tutti coloro - studiosi, cooperatori e legislatori - che intendano confrontarsi con il fatto cooperativo. In un mondo sempre più globalizzato, la conoscenza degli orientamenti legislativi dei vari Paesi costituisce infa...
Policy
La nuova disciplina dell’impresa sociale
Antonio Fici
Nell’ambito della generale riforma del Terzo settore, il nuovo decreto sull’impresa sociale si pone l’obiettivo di risolvere le insufficienze e lacune della precedente normativa, al fine di rilanciare l’impresa sociale quale modello organizzativo del Terzo settore imprenditoriale. Un approfondimento.
Sostieni Impresa Sociale

Impresa Sociale è una risorsa totalmente gratuita a disposizione di studiosi e imprenditori sociali. Tutti gli articoli sono pubblicati con licenza Creative Commons e sono quindi liberamente riproducibili e riutilizzabili. Impresa Sociale vive grazie all’impegno degli autori e di chi a vario titolo collabora con la rivista e sostiene i costi di redazione grazie ai contributi che riesce a raccogliere.

Se credi in questo progetto, se leggere i contenuti di questo sito ti è stato utile per il tuo lavoro o per la tua formazione, puoi contribuire all’esistenza di Impresa Sociale con una donazione.