Sostienici! Rivista-Impresa-Sociale-Logo-Mini
Fondata da CGM / Edita e realizzata da Iris Network
ISSN 2282-1694

Argomento: Economia

Rivista-impresa-sociale-finanza-di-impatto-dopo-la-riforma-non-cambia-nulla

Economia

Carlo Borzaga / 14 luglio 2020

Finanza di impatto dopo la riforma: non cambia nulla!

Cosa c’è di vero nell'affermazione che la possibilità di distribuire utili introdotta dalla riforma dell'impresa sociale cambi in modo significativo la convenienza ad investire nelle imprese sociali per soggetti finanziari alla ricerca di occasioni di impiego ad impatto sociale? La risposta è semplice: poco o nulla.

Rivista-impresa-sociale-csr-di-fronte-al-covid-autentica-o-strategica

Economia

Melania Verde / 19 maggio 2020

CSR di fronte al Covid: autentica o strategica?

Oltre alle imprese sociali, anche le imprese for profit si sono mobilitate per l'emergenza Covid. Perché? Motivazionei intrinseche, legate all'autentica volontà di generare un beneficio per la comunità o estrinseche, per trarre un vantaggio di immagine?

Saggi
Rendere sociali le imprese
Francesco Rullani, Pietro Versari, Riccardo Maiolini
Una riflessione sulla possibilità che imprese for profit capaci di mobilitare gli stakeholder e di generare un impatto sociale debbano essere considerate a tutti gli effetti entro il perimetro dell'impresa sociale. A patto di gestire la propria filiera attraverso una global openness, cioè la trasparenza dell’intera catena del valore.
Editoriale
I processi generativi delle imprese di comunità
Carlo Borzaga, Flaviano Zandonai
Chi ha ragione? I practitioners che ne accompagnano lo sviluppo? O i policy makers che si cimentano nell’elaborazione di nuovi impianti normativi? Per i primi le imprese di comunità non sono riconducibili all’interno di modelli classificatori e schemi normativi, per cui la modalità migliore per descriverne i processi generativi rimane la narrazione.
Saggi
Cooperative sociali, motivazioni intrinseche e creazione di network
Giacomo Degli Antoni, Fabio Sabatini
E' noto che le motivazioni intrinseche influenzano significativamente la soddisfazione e la produttività dei lavoratori, ma è importante approfondire anche il grado in cui le motivazioni intrinseche influiscono nella creazione di network. 
Saggi
Rendere sociali le imprese
Riccardo Maiolini, Francesco Rullani, Pietro Versari
Una riflessione sulla possibilità che imprese for profit capaci di mobilitare gli stakeholder e di generare un impatto sociale debbano essere considerate a tutti gli effetti entro il perimetro dell'impresa sociale. A patto di gestire la propria filiera attraverso una global openness, cioè la trasparenza dell’intera catena del valore.
Saggi
La scalabilità dei progetti di innovazione sociale
Fabrizio Montanari, Damiano Razzoli, Matteo Rinaldini
Negli ultimi anni numerose iniziative di innovazione sociale hanno risposto alle recenti trasformazioni socio-economiche, con una particolare attenzione alle caratteristiche specifiche dei territori di riferimento. Questo saggio approfondisce il tema di come poter aumentare la continuità e replicabilità di queste iniziative.
Saggi
Network di imprese sociali e capitale sociale: l'ecosistema scozzese
Colin Campbell, Silvia Sacchetti
Questo paper prende in esame le modalità di creazione di network di imprese sociali sulla base di percorsi che ricercano e aggregano valori comuni e atteggiamenti cooperativi tra gli operatori.
Saggi
Il crowdfunding delle imprese sociali italiane
Bernardo Balboni, Ulpiana Kocollari, Ivana Pais
Il crowdfunding è uno strumento di finanziamento innovativo in grado di cambiare le regole della finanza per l’impresa. Questo vale non solo per l’imprenditoria tradizionale, ma anche per l’impresa sociale che con il crowdfunding può finanziare e legittimare i propri progetti di innovazione sociale.
Saggi
Imprese sociali e governance inclusiva
Silvia Sacchetti
Il saggio identifica il fallimento della governance come un’importante causa di squilibrio, indicando i limiti delle forme organizzative in cui vi è una concentrazione di potere decisionale, dove invece sarebbe necessario aprire il processo di decisione strategico ad una molteplicità di portatori di interesse.
Saggi
Public Service Mutuals. La mutualizzazione dei servizi nel Regno Unito
Matteo Orlandini
Abstract Il paper presenta un tentativo di mutualizzazione dei servizi pubblici nel Regno Unito. Grazie a diversi programmi (Right to Request, Right to Provide, Social Work Practice Programme, Mutuals Support Programme) i governi inglesi più recenti hanno cercato di esternali...
Saggi
Cooperazione di comunità e servizi pubblici
Pier Angelo Mori
Le cooperative di comunità si stanno oggi diffondendo in diverse parti del mondo. Questo fenomeno è il punto di arrivo di un’evoluzione secolare che ha visto il progressivo spostamento del baricentro delle cooperative da particolari gruppi sociali o professionali alla società nel suo complesso.
Saggi
Valutare l'impatto sociale
Stefano Zamagni, Paolo Venturi, Sara Rago
Il tema della valutazione d’impatto delle imprese sociali a partire dalla definizione di nuove modalità di produzione di valore aggiunto, evidenziando come l’utilizzo di elementi legati al concetto di impatto (catena del valore, coinvolgimento degli stakeholder nel processo di misurazione, ecc.) siano strategici per generare valore.
Saggi
Innovazione, sfide sociali e imprenditoria ad impatto
Mario Calderini, Francesco Gerli
In una prospettiva di cambiamento sistemico, come quello imposto dalla pandemia e conseguente crisi, è auspicabile l’avvento di una nuova generazione di politiche, trasformative ed orientate, che puntino sullo sviluppo tecnologico e innovativo di forme imprenditoriali ad impatto.
Saggi
Il privato sociale nella realtà dei Quartieri Spagnoli
Francesco Silvestri
Gli schemi di relazione tra policy maker, finanziatori e terzo settore nell’ambito delle odierne politiche sociali sono qui analizzati attraverso la teoria dei contratti e del modello principale-agente. Il modello è applicato al caso dei Quartieri Spagnoli di Napoli, un’area popolare ad alta concentrazione di famiglie multiproblematiche.
Saggi
Valutare l'impatto sociale
Stefano Zamagni, Paolo Venturi, Sara Rago
Il tema della valutazione d’impatto delle imprese sociali a partire dalla definizione di nuove modalità di produzione di valore aggiunto, evidenziando come l’utilizzo di elementi legati al concetto di impatto (catena del valore, coinvolgimento degli stakeholder nel processo di misurazione, ecc.) siano strategici per generare valore.
Saggi
Imprese di comunità e riconoscimento giuridico
Jacopo Sforzi, Carlo Borzaga
Le imprese di comunità stanno ricevendo sempre più attenzione da parte di ricercatori, operatori e policy maker. All’interno del dibattito sulla necessità o meno di una legge che le riconosca, in questo contributo si propone una riflessione critica sulla possibilità di utilizzare, invece, le forme giuridiche già esistenti, con eventuali modifiche.
Saggi
Governance e filantropia strategica nelle Fondazioni
Giacomo Boesso, Fabrizio Cerbioni
L’attività di erogazione delle fondazioni a favore di iniziative sociali rappresenta un insostituibile intervento rispetto ai sempre più esigui fondi pubblici. In questo saggio i risultati di una ricerca che ha verificato le relazioni tra i vari modelli di filantropia proposti in letteratura, le attività di governo e le prestazioni delle fondazioni.
Saggi
La rilevazione del Valore Aggiunto Sociale
Andrea Bassi
Partendo dalla esplicitazione di “che cosa” producano le organizzazioni di terzo settore, il testo illustra il modello della “catena di produzione del valore” applicato alle OTS elaborato da un gruppo di studiosi della Harvard University, basato su cinque dimensioni/fasi: risorse-processi-prodotti-risultati-effetti.
Saggi
Impresa sociale: dalla sharing economy oltre il platform capitalism?
Rocco Frondizi, Nathalie Colasanti, Marco Meneguzzo
La sharing economy è un argomento fortemente controverso a causa della sua presunta capacità di riformare il capitalismo. La domanda di ricerca alla base di questo saggio è se la forma e la sostanza dell’impresa sociale possano rappresentare una direzione di evoluzione dei meccanismi di sharing economy oltre il platform capitalism.
Saggi
Il caffè sospeso della tradizione napoletana
Federica D'Isanto, Salvatore Di Martino
L’antica tradizione napoletana del caffè sospeso. Questo studio si propone di analizzare le caratteristiche e le motivazioni delle persone che decidono di compiere questo gesto di generosità: un comportamento che mostra con particolare enfasi la presenza di atteggiamenti altruistici e “prosociali”.
Saggi
Territorio e persone come risorse: le cooperative di comunità
Federica Bandini, Renato Medei, Claudio Travaglini
Questo saggio nasce da un progetto di ricerca sulle cooperative di comunità avviato per rispondere in termini economico-aziendali alla domanda “che cosa sono e come operano le cooperative di comunità”.
Saggi
Crisi aziendali nelle cooperative sociali italiane
Alessandro Montrone, Simone Poledrini, Elizabeth Searing
Un saggio che affronta il tema della previsione delle possibili crisi economiche e finanziarie delle cooperative sociali, proponendo un modello basato su indicatori di bilancio. La ricerca restituisce un quadro delle condizioni delle cooperative sociali italiane nel quinquennio 2014-18.
Saggi brevi
Domanda e offerta di capitale per l’impatto sociale
Veronica Chiodo, Francesco Gerli
L’offerta di capitali per iniziative a impatto sociale sta aumentando in modo consistente. Questa crescita contribuisce a influenzare forme e modelli di imprenditorialità sociale? I dati del Tiresia Social Impact Outlook restituiscono i risultati di un’indagine che ha coinvolto organizzazioni a impatto sociale e finanziatori.
Saggi
La competitività è maggiore per le imprese coesive
Giovanni Ferri, Marco Pini , Alessandro Rinaldi
Esiste un trade off tra responsabilità sociale d’impresa e performance? A partire da un’indagine di Unioncamere, questo saggio si concentra sulla coesività di un’impresa (propensione alle relazioni con gli stakeholder ed il territorio). Il risultato? Le imprese coesive si dimostrano, olter che più socialmente responsabili, anche più competitive.
Saggi
Le istituzioni nonprofit in forma societaria
Chiara Carini, Massimo Lori, Valerio Moretti, Carla Troccoli
In questo contributo si analizza una particolare forma di impresa sociale: le istituzioni nonprofit in forma societaria, ossia quelle imprese con natura giuridica disciplinata nel libro V del Codice civile, come le società di persone, di cooperative e di capitali che operano sotto il vincolo della non distribuzione degli utili.
Saggi brevi
Nuove geografie del valore e imprese coesive
Domenico Sturabotti, Paolo Venturi
L’articolo si propone di aggiornare la mappa della produzione di nuove forme di “valore condiviso” in Italia, attingendo ai dati e alle esperienze della nuova edizione del rapporto “Coesione è Competizione. Nuove geografie della produzione del valore in Italia” realizzato da Fondazione Symbola e Unioncamere.
Saggi brevi
Strumenti di filantropia e finanza per il sociale
Irene Bengo, Marco Ratti
Il paper commenta un recente contributo di Lester Salamon sulla “nuova filantropia”. Oggi il settore vede un’evoluzione sostanziale, e globale, che copre un ampio spettro di temi e “buzzwords”, come il settore sociale e i suoi sottoinsiemi (terzo settore e nonprofit), imprenditoria sociale, investimenti e misure d’impatto.
Casi studio
MAG come impresa sociale multistakeholder
Mariangela Belloni
Uno studio di caso sulle MAG (Mutua Auto Gestione), cooperative che svolgono l’attività d’intermediazione finanziaria attraverso la raccolta di capitale sociale ed erogazione di prestiti: possono essere definite imprese sociali multistakeholder? Quali meccanismi di governance le caratterizza?
Saggi brevi
I luoghi di innovazione
Fabrizio Montanari, Lorenzo Mizzau
Tra i fattori che a diversi livelli possono sostenere l’innovazione vi sono anche i cosiddetti “luoghi di innovazione”, cioè quegli spazi fisici, come ad esempio gli incubatori, i co-working, ma anche gli spazi collaborativi informali, nei quali le persone possono incontrarsi per scambiarsi idee, apprendere reciprocamente e collaborare.
Saggi
La rilevazione del Valore Aggiunto Sociale
Andrea Bassi
Partendo dalla esplicitazione di “che cosa” producano le organizzazioni di terzo settore, il testo illustra il modello della “catena di produzione del valore” applicato alle OTS elaborato da un gruppo di studiosi della Harvard University, basato su cinque dimensioni/fasi: risorse-processi-prodotti-risultati-effetti.
Saggi brevi
Social impact bond: un lupo travestito da agnello?
Neil McHugh, Stephen Sinclair, Michael Roy, Leslie Huckfield, Cam Donaldson
Abstract Questo paper presenta una critica ad ampio raggio dei social impact bond (SIB): un modello di investimento finanziario recente e innovativo, sviluppatosi nel Regno Unito e in via di diffusione su scala internazionale, che potrebbe trasformare radicalmente la fornitur...
Saggi brevi
Quanto sono plurali le imprese sociali?
Luigi Corvo, Lavinia Pastore, Andrea Sonaglioni
Questo saggio si pone l’obiettivo di verificare empiricamente il comportamento e le performance delle organizzazioni plurali (estendendo la proposta concettuale di Mintzberg) nell’ecosistema di imprese sociali e di organizzazioni non profit italiane, attreverso il framework teorico della tripla elica.
Saggi brevi
Struttura e performance delle cooperative italiane
Manlio Calzaroni, Chiara Carini, Massimo Lori
Questo contributo presenta i principali risultati dell’ultimo rapporto Istat-Euricse sulle dimensioni del settore cooperativo. Da un lato, si delimitano i confini della cooperazione, e quindi il suo peso nel complesso dell’economia nazionale; dall’altro si individuano i settori in cui le cooperative hanno una rilevanza maggiore e risultano più dinamiche.
Saggi
Trasparenza, accountability e valutazione di impatto
Laura Berardi, Giulia Bellante, Michele Rea
I temi della trasparenza, della rendicontazione economica e sociale e della misurazione dell’impatto, utilizzando un approccio comparato e confrontando le scelte normative del nostro Paese con quelle di USA, Regno Unito e Canada.
Saggi brevi
La dimensione politica dell'economia sociale
Gianluca Salvatori
Una riflessione che tenta di capire come riprendere il controllo sui poteri del mercato ai quali da troppo tempo abbiamo lasciato disporre delle vite degli individui e delle comunità. Il senso dell’azione politica come capacità di governare il cambiamento in funzione di una visione del futuro.
Casi studio
Ecosistemi d'innovazione sociale: il caso Includi.MI
Denise Di Dio, Marzia Mortati, Stefano Maffei
Il settore pubblico sta subendo una profonda trasformazione, in particolare a livello locale, dove spesso ricade la prima responsabilità delle nuove sfide sociali. Per rispondere alla complessità di queste problematiche le PA possono far leva su approcci che combinino design for policy e nuova imprenditorialità sociale.
Saggi brevi
Fondazioni di comunità per lo sviluppo e coesione nel Mezzogiorno
Domenico Marino, Gaetano Giunta
Abstract In questo paper si vuole delineare un nuovo paradigma per le scelte strategiche e organizzative delle imprese sociali che operano nel Mezzogiorno d’Italia. Territori caratterizzati da un atavico ritardo di sviluppo e da un contesto sociale che presenta numerosi probl...
Saggi brevi
Economia collaborativa nelle imprese cooperative
Elena Como, Francesca Battistoni
L’economia collaborativa definisce un nuovo modello organizzativo e di business basato sull’uso di piattaforme digitali. Questo saggio mette in luce le potenzialità dell’economia collaborativa per le imprese cooperative, discutendo come queste possono mutuarne parzialmente alcuni elementi, adattandoli attentamente alle proprie finalità.
Saggi brevi
Nuovi strumenti finanziari per l’impresa sociale
Klaudijo Klaser, Marco Faillo, Virginia Cecchini Manara, Lorenzo Sacconi
Gli enti del Terzo settore, candidati a rappresentare il lato della domanda della finanza d’impatto, hanno ricoperto finora un ruolo marginale nel dibattito, dimostrando scarso interesse per il fenomeno, scarsa capacità di conoscerlo e comprenderlo. Un studio empirico che dà voce alle imprese sociali.
Saggi
Territorio e persone come risorse: le cooperative di comunità
Federica Bandini, Renato Medei, Claudio Travaglini
Questo saggio nasce da un progetto di ricerca sulle cooperative di comunità avviato per rispondere in termini economico-aziendali alla domanda “che cosa sono e come operano le cooperative di comunità”.
Saggi brevi
Impresa sociale e gender gap
Francesca Picciaia
Sebbene sia ormai accertato il ruolo centrale delle donne, in materia di imprenditorialità, in relazione allo sviluppo di una nazione, alla parità di genere e alla stabilità sociale, la situazione globale mette in evidenza ancora un persistente gap di genere nelle iniziative imprenditoriali. I risultati di un’indagine sulle cooperative sociali italiane.
Saggi brevi
Le dimensioni dell’innovazione sociale
Fabrizio Montanari, Stefano Rodighiero, Fabio Sgaragli, Diego Teloni
Innovazione sociale: una review dell’attuale dibattito, accademico e non, per delineare un modello che interpreti le diverse dimensioni definitorie del concetto. In particolare si propone un framework di riferimento per l’implementazione di politiche pubbliche dall’elevato impatto sociale.
Saggi brevi
Le startup salveranno il mondo?
Gianluca Salvatori
In Italia negli ultimi dieci anni le startup sono cresciute sull’onda di una forte spinta mediatica e hanno goduto di misure agevolative e di un’attenzione culturale e istituzionale. Come si spiega la fiducia nelle startup - anche a vocazione sociale - malgrado non sia supportata da dati empirici?
Casi studio
Energia: un community asset per le imprese di comunità
Luca Tricarico
Le nuove tecnologie per la produzione distribuita di energia stanno raggiungendo un livello di maturità che lascia presagire un ampio sviluppo di iniziative dal basso nella costituzione di “sistemi energetici locali”, formule che giocano un ruolo cruciale nella ridiscussione dell’intero sistema infrastrutturale e del mercato dell’energia.
Saggi
Strategie di finanziamento e campagne di crowdfunding
Andrea Bassi, Alessandro Fabbri
Le piattaforme ICT hanno creato nuove possibilità per il finanziamento degli Enti di Terzo settore, consentendo - pur in misura limitata, nel nostro paese - lo sviluppo del crowdfunding. Un'analisi di due esperienze empiriche, tra punti di forza e criticità.
Casi studio
Sistemi locali di economie collaborative
Maria Antonietta Sbordone
Una rilettura secondo la prospettiva del Local Design Networking dell’esperienza del progetto La RES Rete Economia Sociale, sui beni confiscati alle mafie nei luoghi delle Terre di Don Peppe Diana, che reinventa lo sviluppo locale nelle filiere dell’agroalimentare e del turismo sociale.
Saggi brevi
Il contratto di rete come strategia di rigenerazione
Melania Verde
L’articolo affronta il tema della rigenerazione di aree urbane in condizioni di degrado fisico e socio-economico. Il caso di Piazza Mercato a Napoli è interpretato attraverso il dilemma del prigioniero (teoria dei giochi), condizione in cui i decisori massimizzano il risultato delle proprie scelte (non per il gruppo) contribuendo al degrado urbano.
Casi studio
Poveri estremi: un'analisi sui dati dell'ONDS
Eleonora Romano
I poveri estremi appaiono ai margini non solo della società ma anche delle statistiche. Le tradizionali indagini sulla disuguaglianza escludono sistematicamente gli homeless. Uno studio sulla povertà estrema in Italia utilizzando i dati degli Help Center dell’Osservatorio Nazionale sul Disagio e la Solidarietà nelle Stazioni Italiane (ONDS).
Casi studio
Stakeholder engagement e impatto nei servizi sociali
Ericka Costa, Laura Castegnaro
L’obiettivo dello studio è introdurre una sperimentazione di misurazione dell’impatto sociale attraverso una metodologia di stakeholder engagement all’interno dei Servizi Sociali in Trentino. Nel progetto MARAC ogni attore è riuscito a partecipare alla co-creazione di metriche che individualmente non avrebbero trovato significato.
Recensioni
Impresa sociale & innovazione sociale
Elisa Ricciuti
Recensione del libro “Impresa sociale & innovazione sociale. Imprenditorialità nel terzo settore e nell'economia sociale: il modello IS&IS” a cura di Giorgio Fiorentini e Francesca Calò. Nel dibattito che vede l’impresa sociale come attore fondamentale della ripresa economica e dello sviluppo di servizi innovativi di welfare.
Policy
La finanza sociale: l'impatto sulla dinamica domanda-offerta
Mario Calderini, Veronica Chiodo
E’ necessario chiedersi se e come sia possibile promuovere l’afflusso di capitali, competenze e tecnologie all’impresa sociale, in un delicato equilibrio tra innovazione e necessità di preservarne gli elementi e i valori costituivi.
Casi studio
Cooperative di comunità e tradizione cooperativa: il flebile confine
Sara Depedri, Stefania Turri
Cooperative di consumo e di comunità: un confine sottile. Un caso studio delle cooperative di consumo trentine, identificando in base a quali elementi (e con che implicazioni) anche queste cooperative potrebbero definirsi cooperative di comunità.
Casi studio
I 20 anni di Avanzi
Flaviano Zandonai
L’innovazione come parola chiave della contemporaneità si afferma apprendendo da cicli passati e cercando nuove declinazioni attraverso prodotti, servizi ma anche modelli organizzativi, competenze e risorse dedicate. In occasione dei vent’anni di attività, Flaviano Zandonai intervista Davide Dal Maso, co-fondatore e partner di Avanzi.
Recensioni
Le social enterprise in Italia: modelli a confronto
Antonina Di Berardino
Una recensione del libro di Simone Poledrini che analizza il progetto di ricerca internazionale ICSEM rispetto al modello italiano: un primo tentativo di contestualizzare, a livello nazionale, i modelli di impresa sociale riscontrati su scala internazionale.
Policy
Riforma del Terzo settore: gli strumenti finanziari
Guido Cisternino
Il tema della finanza per rispondere ai bisogni sociali è più che mai al centro del dibattito pubblico e delle politiche. La Riforma del Terzo settore riconosce ed incentiva quella finanza che può diventare “strumento del bene comune”, in grado di favorire gli investimenti in progetti capaci di produrre impatto in favore dei più deboli.
Recensioni
The Social Enterprise Zoo
Francesca Calò
The Social Enterprise Zoo: la metafora dello zoo per ridisegnare i confini della definizione di impresa sociale. Anzi una pluralità di “zoo”, in cui diversi “animali” sono sfamati, in cui diversi gradi di libertà vengono concessi e in cui diversi paesaggi sono creati. Una recensione del libro di Dennis R. Young.
Recensioni
Il terzo pilastro
Carlo Borzaga
Ha destato molto interesse l’uscita del libro "The Third Pillar. How Markets and the State Leave the Community Behind", pubblicato in Italia da Egea con il titolo "Il terzo pilastro. La comunità dimenticata da Stato e mercati", scritto dall’economista Raghuram Rajan e qui recensito da Carlo Borzaga.
Saggi brevi
Un'analisi finanziaria delle cooperative sociali italiane
Carlo Borzaga, Eddi Fontanari
Spesso si pensa che le imprese sociali abbiano difficoltà finanziarie, di accesso al credito e di patrimonializzazione. I dati empirici restituiscono un quadro diverso, in cui le imprese sociali risultano essere solide almeno quanto le altre imprese di dimensioni comparabili.
Echi
Spazio del settore sociale e sharing economy
Marco Ratti
Qual è esattamente lo spazio del settore sociale? In particolare, rispetto a nuove tendenze dell’economia e della società, come social network, sharing economy, economia circolare: quanto sono “sociali” questi fenomeni? Lo sono nello stesso senso in cui lo è l’economia sociale?
Recensioni
Il capitale quotidiano
Flaviano Zandonai
Un recensione del volume curato da Filippo Barbera, Joselle Dagnes, Angelo Salento, Ferdinando Spina: Il capitale quotidiano. Un manifesto per l’economia fondamentale. Che prima di essere un manifesto, è un progetto di ricerca consistente, sia per gittata temporale che per ampiezza e complessità del campo di analisi.
Echi
Il movimento cooperativo tra fierezza identitaria e sfide epocali
Gianluca Salvatori
Una riflessione di Salvatori a margine della Conferenza Annuale dell’ICA (International Cooperative Alliance, tenutasi nel 2019 a Kigali). Un punto di osservazione per farsi un’idea dello stato di salute di una componente sistematicamente sottostimata, eppure per nulla trascurabile, della storia economica e sociale di molti paesi.
Recensioni
Le istituzioni nonprofit in Italia. Dieci anni dopo
Marco Musella
Negli ultimi dieci anni il non profit in Italia ha mostrato una crescita nel numero di organizzazioni e nel livello di occupazione. Il volume curato da Barbetta, Ecchia, Zamaro, dieci anni dopo una prima uscita, aggiorna sulla dimensione sociale ed economica del fenomeno, e ne identifica sfide e opportunità.
Recensioni
Measuring and Improving Social Impacts
Marc Epstein e Kristi Yuthas, autori del volume Measuring and Improving Social Impacts. A Guide for Nonprofits, Companies, and Impact Investors, più che proporre un percorso di comprensione su cosa si intenda per impatto sociale forniscono utili strumenti gestionali e decisionali.
Saggi brevi
Finanza sociale. Una proposta di definizione
Marco Musella
Cosa si intende per finanza sociale? Qualunque forma di finanza che consenta alle imprese sociali di sopravvivere e di svilupparsi? Come è possibile sviluppare una definizione meno insoddisfacente? Lo schema domanda/offerta è sufficiente per un corretto approccio scientifico alla questione?
Policy
Benefit corporation e impresa sociale
Paolo Venturi, Sara Rago
Il disegno di legge che riconosce anche in Italia la qualifica di “società benefit” contribuisce a riaprire il confronto sulle forme e le modalità di produzione di valore sociale oltre i confini delle istituzioni nonprofit, agendo anche sul versante delle imprese di capitali che intendono superare il modello classico della CSR.
Recensioni
Creative Economies, Creative Communities. Rethinking Place, Policy and Practice
Flaviano Zandonai
Recensione del libro di Warren S., Jones P. Creative Economies, Creative Communities. Rethinking Place, Policy and Practice, Ashgate, London, 2015.
Echi
Reti collaborative, commons cognitivi e sense-making
Enzo Rullani
Le innovazioni disruptive della rivoluzione digitale portano il segno degli esploratori che, partendo dal “garage”, sono riusciti a proporre soluzioni di successo. Ma allo stesso tempo le energie individuali che emergono sono anche quelle degli user delle piattaforme, che possono generare valore nella rete, come frutto di iniziative dal basso.
Echi
Corporate Social Innovation, innovazione e rigenerazione
Gianluca Cristoforetti, Michele Caprini
Una nuova cassetta degli attrezzi per rigenerare senso etico, comunità e socialità, economia e istituzioni. Un cambiamento reale, con una visione prospettica non curvata sull’interesse finanziario, che si concretizza ricombinando valore sociale, economico, istituzionale, motivazioni intrinseche, culture manageriali, capitali e relazioni.
Recensioni
Social and Solidarity Economy. Beyond the Fringe
Giulia Galera
Il volume collettaneo curato da Peter Utting analizza criticamente il vasto e diversificato campo d’azione dell’economia sociale e solidale ponendo attenzione, in particolare, alle sue determinanti e alle sue sfide. Una lettura fondamentale per coloro che sono interessati a comprendere le crescenti dinamiche dal basso.
Recensioni
Spazi fuori dal comune
Flaviano Zandonai
È un libro originale “Spazi fuori dal comune. Rigenerare, includere, innovare”, di Elena Ostanel, prima ancora che per i temi trattati, soprattutto per l’impostazione editoriale, dove si mescolano domande di ricerca che alimentano percorsi di indagine in fieri e, al tempo stesso, casi studio ormai maturi.
Echi
Sussidiarietà orizzontale ed enti del Terzo settore
Gregorio Arena
Art. 55 e Regolamenti per l'amministrazione condivisa sono gli strumenti con cui il "polo dell'interesse generale" - Terzo settore e cittadini che agiscono per il bene comune - collabora con il "polo dell'interesse pubblico" - la pubblica amministrazione - in logica sussidiaria.
Recensioni
Beni comuni e cooperazione
Flaviano Zandonai
Il volume curato da Lorenzo Sacconi e Stefania Ottone rappresenta una pubblicazione importante all’interno della produzione editoriale sui beni comuni, sia per l’articolazione dei contenuti proposti, sia per la scelta di focalizzare l’analisi intorno a un tema specifico, ovvero il ruolo dei modelli cooperativi nella governance dei commons.
Sostieni Impresa Sociale

Impresa Sociale è una risorsa totalmente gratuita a disposizione di studiosi e imprenditori sociali. Tutti gli articoli sono pubblicati con licenza Creative Commons e sono quindi liberamente riproducibili e riutilizzabili. Impresa Sociale vive grazie all’impegno degli autori e di chi a vario titolo collabora con la rivista e sostiene i costi di redazione grazie ai contributi che riesce a raccogliere.

Se credi in questo progetto, se leggere i contenuti di questo sito ti è stato utile per il tuo lavoro o per la tua formazione, puoi contribuire all’esistenza di Impresa Sociale con una donazione.